Cerca nel blog

lunedì 29 febbraio 2016

PASTIERA crumble



Ingredienti per l'impasto :

150 gr di farina bianca “00”
50 gr di farina di mandorle
60 gr di zucchero a velo
1 uovo
1 bustina di vanillina
la buccia grattugiata di un limone
80 gr di burro
mezza bustina di lievito
mandorle a scaglie q.b.

per farcire :

300 gr di grano cotto in barattolo
150 ml di latte
una noce di burro
200 gr di ricotta
170 gr di zucchero
1 bustina di vanillina
2 uova
½ fialetta di aroma fiori d'arancio
35-50 gr di arancia candita (o 1 buccia di un'arancia grattugiata )

per decorare :

zucchero a velo


preparazione :

prima parte del ripieno

portare a ebollizione in un pentolino antiaderente il latte con il grano cotto e la noce di burro , far cuocere per 10 minuti a fuoco basso . Lasciare raffreddare .

Per l'impasto , mescolare insieme la farina setacciata con la farina di mandorle , lo zucchero a velo , l'uovo , la vanillina , la buccia del limone , burro a pezzetti , il lievito , impastare rapidamente come per qualsiasi crostata, ottenendo un impasto liscio .

2 parte del ripieno ,in una terrina mescolare la ricotta , lo zucchero , la vanillina , le uova , il grano cotto già raffreddato , l'aroma di fiori d'arancio , mixare il tutto in modo sottile , rimarrà comunque un po' granuloso per via del grano cotto , aggiungere l'arancia , mescolare .


In fine , prendere la tortiera di circa 24 cm , ungerla di burro e infarinarla , stendere l'impasto da crostata con un bordo alto circa 3 cm circa ( perché deve contenere il ripieno abbastanza liquido ) ,
versare all'interno il ripieno , spolverizzare la superficie della pastiera con le scaglie di mandorla e farina di mandorla ( in alternativa si può fare più impasto e sbriciolarglielo sopra insieme alle mandorle oppure fare le classiche strisce da crostata , ma essendo molto molle è meglio sbriciolato )
in modo da ricoprirla tutta .
Infornare il tutto a 180° ( forno preriscaldato ) x 1 ora e 15 minuti , deve essere ben dorata la pasta e la superficie deve formare delle leggere crepature e dorarsi un po' , spegnere il forno e lasciare la pastiera raffreddare nel forno per altri 30 minuti . Servire la torta a temperatura ambiente spolverizzata di zucchero a velo .
non l'avevo mai fatta , ma è davvero buonissima ... lo diceva fiorello che era buona perchè lui ne va matto .... così ho sentito ... :) :p     e comunque ha ragione ....anche se è per la versione classica

devo dire che è buonissima come la crumble di pere   oppure ci sono altre crostate cheese come quella di pesche  o la stracciatella  con molti altri link ....



Posta un commento