Cerca nel blog

martedì 10 febbraio 2015

Dal web- sms anonimi

http://www.tecnocino.it/2015/02/articolo/come-mandare-sms-anonimi-guida-pratica/58945/


Per mandare messaggi anonimi da smartphone gli operatori telefonici mettono a disposizione dei numeri e dei codici:

Vodafone Potete mandare un messaggio anonimo inviando un SMS al 4895894 con la seguente formattazione: a[spazio]numero del destinatario[spazio]testo. I destinatari potranno mandare una risposta e rimarrete anonimi. Il costo del servizio e di 12.50 centesimi.

TIM La stessa formula vale anche per TIM e il costo del servizio si aggira sempre su quella cifra. E’ possibile anche provare con il numero 44933 e questa formattazione del messaggio: ANON[spazio]numero del destinatario[spazio]corpo del messaggio.

Wind offre due soluzioni per mandare messaggi anonimi: la prima se volete che il destinatario risponda, la seconda se preferite di no. Nel primo caso, mandate un messaggio al destinatario con la seguente formula: *k[spazio]k#s[spazio]testo. Nel secondo invece, potete provare ad aggiungere *s* al messaggio. I costi sono quelli tradizionali.

3 Italia vi consente di mandare messaggi anonimi con il seguente codice: numero del destinatario[spazio]testo al numero 48383. Il servizio potrebbe costare fino a € 0,50 per messaggio.

SMS anonimi da pc

Non riuscite a mandare SMS anonimi da smartphone? Potete provare on-line gratuitamente. Tre servizi più affidabili esiste YesSMS: niente registrazione, niente autenticazione con Facebook Twitter E supporta gran parte degli operatori. Recatevi sulla home page digitate il numero a cui mandare l’SMS aggiungendo all’inizio del numero +39 (in Handy Number), il testo (in SMS message) e cliccate su Send SMS. La lunghezza massima di messaggi è di 138 caratteri. 

NB: mandare messaggi anonimi non vuol dire che le autorità saranno all’oscuro di questi SMS. Lo scopo di questo servizio non deve essere per niente legato ad attività illecite, ma è solo un mezzo per divertirsi a prendere in giro i vostri amici e conoscenti.



Posta un commento