Cerca nel blog

venerdì 6 dicembre 2013

Il PANDORO PERFETTO ( sfogliato o semplice)

Pandoro da 750                  ( le dosi da un kg e la videoricetta  )
questo è quello NON sfogliato come vendono, ma buono
 uguale
(a me piace più lo sfogliato ) deve cuocere un po' di più ( circa
un'ora),

la differenza è che il burro del secondo impasto lo si impasta
direttamente invece che fare come la sfoglia.
il consiglio per la cottura è di coprirlo da
 subito con l'alluminio
e toglierlo poco prima di fine cottura per farlo dorare
per una riuscita perfetta senza sorprese .
ho fatto anche la videoricetta tutta sua quì 
1 impasto:
250-270 gr di farina Manitoba
80 ml  di acqua
50gr di zucchero a velo
1 uovo+ 1 tuorlo
50 gr di burro
4 cucchiaini di lievito madre essiccato
1 bustina di vanillina




PREPARAZIONE 1 impasto :
In un recipiente mettere la farina , lo zucchero , la vanillina , il lievito, mescolare,aggiungere l'acqua ,  le uova, impastare e aggiungere il burro , impastare bene fino ad ottenere un impasto morbido e elastico.
Mettere a lievitare a 30 gradi ( forno con luce) x 3-4 ore coperto con pellicola trasparente fino al raddoppio del volume .



2 impasto:
150 gr di farina Manitoba
100 gr di zucchero a velo
1 uovo
100 gr di burro



Preparazione 2 impasto :
Prendere il 1 impasto ben lievitato e aggiungerci gli ingredienti del 2 impasto( tranne il burro che servirà dopo), impastare bene il tutto fino ad ottenere un impasto morbido e elastico.  Metterlo in frigo per 40 minuti.
Prendere il burro a temperatura ambiente e  stenderlo tra due strati di pellicola trasparente  dello spessore di mezzo cm.
Prendere l'impasto e stenderlo a forma rettangolare , mettere al centro il burro , chiudere  su se stesso in modo da coprire il burro totalmente e *stendere con il mattarello (2 cm di spessore) ,sempre rettangolare , chiudere in tre parti( a cuscino) come per la pasta sfoglia, mettere in frigo x20 minuti*.
Ripetere da * a * x tre volte.
Prendere lo stampo da pandoro imburrato ( o anche infarinato ma meglio solo imburrato) , chiudere l'impasto a palla e posizionarlo all'interno e mettere a lievitare per 5-6  ore fino a che non triplicherà di volume,  deve raggiungere il livello dello stampo .
Ora infornare a 175° per 45 minuti coperto con un foglio di alluminio.
sfornare e capovolgere premendo un po' per sgonfiare la pancia  e lasciare raffreddare poi servire o farcire e servire !
non è faticoso da fare ma con pause lunghe per la lievitazione.
BUONA STELLA A TUTTI! ♥♥♥♥♥
N.B. se impacchettato nell'alluminio ancora caldo manterrà la fragranza e la morbidezza e se si vuole conservarlo fino a natale basta metterlo impacchettato nell'alluminio in freezer e fatto scaldare impacchettato , sarà come appena sfornato( perchè non si tosta lasciandolo impacchettato) , poi si spolverizza di zucchero a velo e gli ospiti rimarranno a bocca aperta !! 
garantito e sperimentato! 
Posta un commento