Cerca nel blog

venerdì 21 dicembre 2012

la " PANADA "

Ricetta piemontese dei nonni per non sprecare nemmeno una briciola :
Questa ricetta (a chi non piace , può sempre farla per i nostri amici animali ...basta aggiungere della carne...)è a base di pane raffermo .
Allora: si prende ,a seconda delle persone , una quantità di pane vecchio ormai già duro , si aggiunge un po' di brodo in modo da rammollarlo e si mette sul fuoco basso a disfarsi , ma non del tutto perché devono rimanere dei pezzi ancora un po' interi , si aggiunge una bella noce di burro e quando la pappetta è disfatta si serve con del parmigiano grattugiato .
Si può anche aggiungere del sugo ( per gli amanti del rosso).
È velocissima da fare perché servono pochi minuti e io da piccola ne ho mangiata tanta e mi piaceva pure , la preferivo alla pasta, ma ora invece che ho imparato a cucinare ( si capisce il perché) questo piatto povero non lo cucino più perché il pane me lo faccio io e quindi è sempre fresco .....

Posta un commento