Cerca nel blog

venerdì 9 novembre 2012

Unghie incarnate o incarnite come dir si voglia

istruzioni dettagliate per unghie incarnate:

 

quando si ha questo problema, bisogna munirsi di tanta pazienza,

( perché la cosa si può protrarre per poco come per anni ) e un po' di coraggio per operare in sede.

bisogna innanzitutto munirsi di forbicine curve apposta per tagliare l'unghia arrotondandola nella parte malata ( mai dritta altrimenti basta una scarpa per scatenare l'inferno, cioè un'infezione che chi ha questo problema ha già) in modo da evitare il formarsi del pus .

poi , disinfettare sempre con l'acqua ossigenata e fare impacchi con la stessa, fino a quando non migliora e sparisce il pus.

sei il problema è grave, bisogna tagliare l'unghia fino a livello di metà unghia ( naturalmente solo dal lato malato) , se invece l'infezione è grave ,passare dal chirurgo a farsi togliere tutta l'unghia ( sapendo però che ricrescendo potrebbe incarnirsi nuovamente) .

i dottori consigliano solo che ,se risuccede il problema , venga tolta ancora l'unghia , ma facendo cosi si rischia di lasciare per troppo tempo il dito vuoto e quindi in un suo restringimento e di conseguenza la crescita dell'unghia più problematica .

Ve lo dice una che ha SOFFERTO dall'età di 9 anni , risolvendo da sè dopo essere passata da pedicure e dottori perdendo sangue e unghie .

1 l'ho salvata però , ma devo ringraziare solo me.

PS. i medici servono quando si è obbligati a togliere l'unghia totale in caso di traumi .

 

 

 



Inviato da Samsung Mobile

Posta un commento