Cerca nel blog

giovedì 11 ottobre 2012

dal web :TRENITALIA e le multe



http://m.yahoo.com/w/ygo-frontpage/lp/story/it/52358/coke.bp?ref_w=frontdoors&view=today&.tsrc=samsungbm&.intl=IT&.lang=it

Trenitalia non può multare chi sale in una stazione con biglietteria chiusa e senza emettitrici attive che la sede di partenza sia o non sia inserita negli elenchi delle stazioni svantaggiate.
 mi sembra giusto perché devono anche loro rispettare la legge se vogliono che gli altri la rispettano . la sentenza che ha assolto quella persona , ha fatto legge per tutti quei poveretti che hanno pagato multe in treno senza motivo ... il problema è che a trenitalia manca organizzazione ... a me è successo più volte di vedere e rimanere senza biglietto per macchine guaste o mancanti nelle stazioni piccole e di dover cercare un controllore che non si fa trovare per poi dare la multa di 5 euro...oppure vogliamo parlare delle sostituzioni dei treni con gli autobus?  molta gente viaggia gratis ,perchè l'autista del pullman non fa biglietti  (giustamente),quindi deve recuperare sulla pelle di altri le sue mancanze ?
 cara trenitalia ... organizzati ! in modo corretto altrimenti avrai sempre rogne ! :))))
Posta un commento