Cerca nel blog

sabato 30 giugno 2012

Spiedini con pesciolini

Questi sono Spiedini con pesciolini tagliati a tranci e alternati con del peperone e pomodorini un pizzico di aglio e sale , dell'olio d'oliva e infornati a 200 gradi per una mezz'oretta e di contorno del radicchio trevigiano .

buon appetito ! 

Inviato da Samsung Mobile

giovedì 28 giugno 2012

MALEDETTE ALGHE .....( per la tiroide fanno malissimo)

io soffro di tiroide e purtroppo non mi sono mai informata che può far stare seriamente male soggiornare al mare dove c'è una notevole presenza di alghe nel mare ,che se vieni in contatto con l'acqua anche solo un goccio e la ingerisci ti fa venire una tosse canina, poi febbre, e la tosse violenta ti può far vomitare più volte .
i sintomi sono come una grossa bronchite con successivamente tosse catarrosa e abbondanza di muco.
a me è solo la seconda volta che mi capita eppure di acqua salata ogni tanto mi capita di ingerirla( in tutti i mari in cui sono stata ) ma ho notato che solo se ci sono le alghe sto maledettamente male ! mi era capitato in spagna a ca'n picafort e poi adesso nella costa degli etruschi a vada nella spiaggia bianca .
sono partita da casa che stavo benissimo e dopo 2 giorni , accidentalmente mentre mi bagnavo in mare, ho ingoiato un piccolo goccio di acqua e ho cominciato a tossire per tutto il giorno , arrivata la sera dovevo avere un pò di febbre ( ma leggera) e continuava la tosse , il giorno dopo ho proseguito la giornata come se nulla fosse ma è la notte successiva che mi è salita di più la febbre( non ho dormito quasi niente ) e il mattino dopo dovevo partire! il viaggio era pure un pò lungo e sono arrivata alla sera che tremavo e mi sono distesa nel letto senza doccia e con tachipirina , sciroppo della tosse, e ho continuato così per una settimana ; mi è salita la febbre ogni sera malgrado le medicine .ora comincio a stare meglio ... ( ma solo dopo una settimana )  con la mia tiroide ci convivo già da piccolina, che faticavo a trangugiare e venivo presa in giro da mio fratello ! ho dei noduli piccoli ma niente di serio , così mi hanno detto i medici dagli esami fatti diversi anni fa .
infatti sto bene ,solitamente! ... tranne quando respiro troppa aria condizionata, sia di calore ( ad esempio negli hotel d'inverno che ce l'hanno centralizzata ), che fredda estiva (dove non la puoi regolare ) .
in pratica se mi si attacca alla gola è finita ! posso stare male e senza voce anche per un mese ! :(

mercoledì 27 giugno 2012

SCHIACCIATINE toscane Casalinghe ...

schiacciatine toscane casalinghe 
io non avevo mai schiacciato ! :))
ma in toscana ho assaggiato gli schiacciatini leggeri ( però sono fatti con l'impasto della pizza qualla light)
buoni ... sembrano grandi crackers con un pò d'olio sopra e sale .
arrivata a casa ho cercato la schiacciata toscana e mi dice praticamente che è una specie di focaccia... ma più piatta..
quindi provo ... con questa ricetta che ho trovato sul web e il risultato è questo :
(oggi sono un pò influenzata quindi  la prossima volta l'impegno sarà maggiore, promesso)

RICETTA:
500 gr. di farina "0"                                                            BUONA BUONA!
200 gr. di acqua tiepida 
50 gr. di latte 
50 gr. di vino bianco fermo
1 cucchiaio di sale 
un cucchiaio di zucchero
olio di oliva in abbondanza 
30 gr. di lievito di birra fresco
PREPARAZIONE:
sciogliere nell'acqua tiepida il lievito con lo zucchero , poi unire il vino e il latte , poi mettere in un recipiente  la farina oppure disporla a fontana e aggiungerci il sale , poi versare il liquido del lievito  e impastare fino ad ottenere un impasto sodo e omogeneo.
poi mettere la palla ottenuta in un recipiente unto d'olio e farla lievitare per un'ora in forno solo con la luce (senza necessariamente coprirla).
poi stendere la pasta o in un pezzo unico o in piccoli pezzi ( a piacere ) e spennellarla d'olio nella superficie e fargli dei tagli  e lasciare lievitare ancora per 45 minuti.
accendere il forno a 220° gradi e dopo aver salato le schiacciatine infornarle per circa 25 minuti fino a doratura della parte inferiore .
appena si sarà intiepidita ungere nuovamente con dell'olio d'oliva e servire .



sabato 23 giugno 2012

tra VADA e Castiglioncello

la torre di castiglioncello
marina militare di VADA (LI)
per i vari video :
il viaggio
l'hotel
dove mangiare la buona pizza... io l'ho gustata all'angolo della maremma secondo me era perfetta.
la spiaggia
castiglioncello

io che imito un granchio 
castello PASQUINI di Castiglioncello

spiaggia bianca di VADA(LI)

spiagge di castiglioncello

il parco di castiglioncello



Petto di pollo all'arancia

Preparazione:
Versare quattro cucchiai di olio in una padella antiaderente e portarlo alla giusta temperatura.
Rosolare lo spicchio d'aglio e le fette di petto di pollo precedentemente infarinate.
eliminare l'aglio ed aggiungere il brodo vegetale.
Lasciare sobbollire per un paio di minuti.
Diluire il sughetto, aggiungendo poco alla volta il succo delle 2 arance.
Abbassare la fiamma e cuocere a tegame coperto e a fiamma bassa.
Insaporire di sale e di pepe e lasciare addensare il sughetto.
Appena prima di spegnere, unire un po' di raschiatura delle arance.

ho provato questa ricetta ed è particolare veloce e buona e fa pure bella figura ! :p 



Inviato da Samsung Mobile

venerdì 22 giugno 2012

hotel ELLYMAR a Vada (LI) e altri ....


se andate in hotel ellymar a Vada in provincia di Livorno provate a vedere se ha imparato a gestire l'hotel nel giusto modo senza insultare la gente e se vi consegna il telecomando dell'aria condizionata come è giusto che faccia e anche la carta d'identità senza che glielo chiediate  ( la carta d'identità va consegnata subito indietro non appena presi i dati ) ... perché la titolare gestisce l'hotel pensando che sono i clienti a chiedere le cose e non il contrario e poi vuole pure tutti i soldi senza sconti.
e minacciano botte se vuoi i tuoi diritti.
loro si sentono il potere di non essere gentili quando prenoti dicendoti che non hanno voglia di separarti i letti poi arrivi li è la presa del frigo non c'è, poi non c'è il telecomando del condizionatore... e tu devi pagare servizi che non ti sono stati offerti ma che comprendono il prezzo ... allora non chiediamo più rimborsi su niente ne alle ferrovie ecc... :)
Questo è un hotel da segnalare 
in toscana mi è già successo 4 volte , a viareggio che mi hanno rotto la custodia del termometro poi a torre del lago che hanno fatto i furbi scambiando bungalow cosi litigate per il rimborso poi a porto santo stefano la doccia tappata e pur dicendoglielo non hanno fatto niente .(il video su youtube )
questa volta abbiamo voluto evitare la gentilezza che non meritano e abbiamo fatto riferimento ai diritti e doveri e il risultato sono le minacce . perseguzione o odio verso persone di pensiero differente ?

P.S. : se io prenoto a un prezzo non è che arrivo lì e lo cambio altrimenti l'hotel mi dice di andarmene.
se l'hotel offre i servizi adeguati al prezzo deve darmeli senza doverglieli chiedere mai (ci sono le cam. piani apposta per questo) chiaro ? altrimenti sono solo furbi !! molto furbi!! ma poco intelligenti !!
video HOTEL Ellymar

mercoledì 20 giugno 2012

La pizza della maremma

buonissimissima

In toscana si mangia bene perché i piatti sono nutrienti e leggeri .
sembra che amino il colesterolo buono ! :)
stasera all'angolo della maremma ,che io ho soprannominato maremma maiala , la pizza e il vino erano una vera delizia ... video 

Inviato da Samsung Mobile

La barcaccina a VADA (LI )

Qui si mangia giovane a buffet a prezzo contenuto e poi è l'unico posto che ci ha chiamate ragazze .. anche perché (malgrado stia invecchiando) sono ancora giovane sia dentro che fuori ...video 
:))))

Inviato da Samsung Mobile

RELAX

Oggi un po' di relax .anche se ....video

Inviato da Samsung Mobile

lunedì 18 giugno 2012

IL PARADISO...

Ho trovato il paradiso ....  video
qui ci si può rilassare .... 
sole spiaggia infinita e tranquillità .
:)

Inviato da Samsung Mobile

Livorno centrale


Erano ben 22anni che non scendevo alla stazione di Livorno , dal ferragosto del 1990 che senza soldi come sempre (ma volenterose di passare un ferragosto in festa) eravamo scese alla stazione di Livorno a mezzanotte e dei bravi ragazzi toscani ci hanno prestato la macchina per dormire così abbiamo passato la notte in piazza vicino al mare assaporando l'Alba con quelli che pescavano già alle sei .. poi un panino con il tonno e una pasta a pranzo e tanto sole ... 
ora non lo rifarei però al tempo che fu mi ero divertita un sacco... 
:)))))

Inviato da Samsung Mobile

Carrara le Apuane e il marmo ...

Dove fanno il marmo di carrara .video

Inviato da Samsung Mobile

Meglio Genova che pinerolo ...

Dopo quel terribile temporale( a pinerolo) che poteva deprimere non solo i gatti , oggi a Genova c'è un bellissimo sole . speriamo che continui così ....

Inviato da Samsung Mobile

giovedì 14 giugno 2012

CROSTATA di Mela

ingredienti:
300 gr. di farina 150 gr. di burro, 1 uovo + 1 tuorlo,
la buccia di un limone grattugiata , 150 gr. di zucchero, 2 cucchiai di marmellata ( gusto a piacere),1 mela tagliata a fettine sottili ,succo di mezzo limone .
la videoricetta
PREPARAZIONE :
P.S. la pasta frolla può essere sia dolce che salata , in entrambi i casi , ricordarsi di manipolarla il meno possibile ( impastare bene velocemente) perchè il calore delle mani potrebbe sciogliere troppo il burroe poi si spezzerebbe con troppa facilità .
passiamo alla preparazione :
dopo aver disposto la farina sulla spianatoia , disporla a fontana ,al centro mettere l'uovo , la buccia del limone , il burro a pezzi, lo zucchero .
impastare velocemente  ma amalgamando bene gli ingredienti e formare una palla .
lasciare in frigo la palla per 30 minuti .
poi dividere la palla in due palle, una molto più piccola che servirà per le strisce e l'altra per la torta .
prendere una teglia , imburrarla e infarinarla , poi prendere la palla più grande e stenderla con il mattarello e disporla nella teglia come per una pizza , spennellarla con la marmellata , sistemare la mela tagliata fine e un pò di succo di limone . poi con l'altra palla fare tanti piccoli salamini e sistemarli a grata sulla torta .
infornare a forno preriscaldato a 175° per 25-30 minuti .
quì crostata di ciliegie
le crostatine




Marmellata veloce (albicocche pesche e fragole insieme)

Per fare la marmellata come avevo già precedentemente postato qui nel blog : marmellata di fichi calabresi o solo di fragole  o di more , basta avere in casa una scatola di fruttapec e tanta frutta e naturalmente barattoli di vetro .
tritare finemente la frutta aggiungere zucchero come dicono le istruzioni nella scatola , cuocere e invasettare e lasciare per un po' i barattoli rovesciati poi girarli e...voilà ! veloce e buonissima !

Inviato da Samsung Mobile

mercoledì 13 giugno 2012

Patatine pai casalinghe

Per queste non ci vuole una ricetta , ma soltanto l'attrezzo giusto manuale o elettrico e delle buone patate di qualità e non quelle fatte crescere troppo  bagnate( come quelle che avevo fatto quì) che solitamente si trovano nei supermercati comuni . Una volta tagliate , friggerle in olio di semi fino a doratura .
mmmmmmm......! perfette, uguali a quelle dei pacchetti, ma fresche !
:p


domenica 10 giugno 2012

in piazza per i cinquant'anni del MACUMBA...

con i MAMMUTH per i cinquant'anni del MACUMBA con la torta lunga lunga lunga ...che non mi attirava assaggiare perchè la marmellata non era fresca , la crostata nemmeno... però è il pensiero che conta !
c'erano pure i baby ballerini della scuola di pinerolo ...
ma che insegnanti hanno che non tenevano il tempo ...!
il mago poteva lasciare il posto a qualcuno più giovane ... secondo me ... poi le  bancarelle  intorno che cavolo ci facevano?io capisco che per fare festa più ci metti e meglio è, ma assortire meglio noo?
insomma, ste nozze d'oro del MACUMBA non sono venute molto bene ... aspetto la festa del divorzio , forse è più energica ! ;))))
il video .

sabato 9 giugno 2012

Ciuffi di calamaro in pastella (brutti e buoni)

ricetta veloce e buona di pesce:

prendere a seconda delle persone , dei Ciuffi di calamaro , poi preparare in una ciotola della pastella con uovo, latte, farina, sale(che rimanga un po' consistente).

in una padella mettere a scaldare abbondante olio e man mano impanare con un cucchiaio i Ciuffi nella pastella e buttarli nell'olio a friggere ,appena sono dorati scolarli e condirli con del succo di limone.

accompagnarli con contorno di verdure a piacere.

Inviato da Samsung Mobile

venerdì 8 giugno 2012

baci di dama al cacao


ingredienti: 2 etti  di farina ,50 gr. di cacao, 1etto e mezzo di burro ( quello più buono perchè può modificare il risultato ) , 4 cucchiai di zucchero , 25 gr. di nocciole .
preparazione : versare la farina in una spianatoia , unirvi le nocciole tritate finissime ,il cacao, lo zucchero e il burro a pezzettini , mescolare con le mani fino a raggiungere un composto morbido e liscio , formare una palla e metterlo a riposare per c.ca mezz'ora in frigo  . preparare una teglia con sopra un foglio di carta da forno , quindi con la palla ricavarne tante palline  sistemarle nella tegli distanti di c.ca 2 -3 cm. una dall'altra e infornare per15-20 minuti a 180° . farcire i biscotti con nutella o miele o mamellata  o creme.
la videoricetta
volendo ci sono pure le varianti nel blog.
variante 1
variante 2

giovedì 7 giugno 2012

Dal web : la piccola car ... ad aria compressa.

Un'auto ad aria compressa, ecologica, veloce, economica. Il sogno di chiunque, soprattutto in questo periodo con il prezzo dei carburanti alle stelle. Se ne parla ormai da anni, e mentre tutto sembrava ancora fermo, pare che la Motor Development International (MDI), società lussemburghese con sede a Nizza, sia pronta al lancio dell'auto, l'ormai nota AirPod.
Lo speciale veicolo percorrerebbe 100 chilometri con una spesa pari ad un solo euro, e costerà "solo" 7mila euro. A rivelarlo, in anteprima è stata Repubblica secondo cui il primo modello ad entrare nel mercato sarà una city car, cui faranno seguito numerosi altri modelli, dalla berlina da famiglia alla piccola, dalla vetturetta per 14enni al Bus, passando per il veicolo commerciale, il trattore e il container.
http://www.greenme.it/muoversi/auto/7822-airpod-auto-energia-compressa




Inviato da Samsung Mobile

dal web : telefonare senza sim...

Sembra una contraddizione in termini, ma solo in apparenza: telefonare con il cellulare senza scheda Sim, e quindi del tutto gratis. Eppure la tecnologia è avanzata a un punto tale che questa ipotesi, sogno di tutti gli utenti di telefonini ma incubo degli operatori telefonici, potrebbe presto diventare realtà. La tecnologia è stata sviluppata dal ricercatore Paul Gardner-Stephen della Flinders University di Adelaide, Australia, insieme agli studenti dell’Istituto Nazionale di Scienze Applicate di Lione, e sfrutta la modalità di trasmissione wi-fi dei cellulari, che li trasforma in router temporanei, e in caso di necessità gli hot spot dei dintorni, consentendo a due telefonini distanti qualche centinaio di metri di comunicare direttamente tra loro, senza collegarsi alla rete telefonica di un operatore. Se i due apparecchi si trovano a distanza maggiore entrano in gioco altri dispositivi analoghi presenti nella zona, che captano automaticamente la comunicazione e la ritrasmettono uno all’altro, senza che il loro proprietario debba fare nulla.

martedì 5 giugno 2012

piccoli GALUP casalinghi crescono...


250 gr. Di farina 
1/3 di bustina di lievito di lievito di birra secco
125 ml di latte
35 gr. Di burro 
1 uovo
la buccia grattugiata di 1 limone
50 gr. Di zucchero
1 pizzico di sale
75 gr. Di uvetta 
1bustina di vanillina 
1/2 fialetta di aroma mandorla
1 uovo+un goccio di latte per la spennellatura .
*si può mettere dello zucchero di canna sopra prima di metterli a cuocere e delle mandorle, risulteranno uguali*

vedi piccoli galup

Sciogliete il lievito nel latte tiepido , versatelo in una ciotola sulla farina setacciata , aggiungete lo zucchero e impastate velocemente . Aggiungete il burro ammorbidito a pezzetti , l'uovo , il sale la vanillina e l'aroma mandorla e impastate bene ; poi aggiungete l'uvetta . Oliate una terrina , adagiateci la pasta , copritela con la pellicola trasparente e mettete a lievitare in forno con la sola luce per circa 3-4 ore.
Poi spennellate la superficie  con l'uovo sbattuto diluito con un goccio di latte e infornate ( nella parte più bassa del forno )a 175 gradi per 30 minuti c.ca fino a doratura  .

domenica 3 giugno 2012

baguette ( casalinga)

lievitato 3 ore senza essere spostato e cotto c.ca 30-35 minuti
per una croccantezza da baguette 

con il ferro di cavallo ho fatto i crostini
questa è morbida  al latte
dopo i panini , oggi ho stirato un po' la pasta e ho fatto la mia baguette casalinga , stesso procedimento dei panini solamente che non si divide l'impasto ma si tira un po' in modo da formare un bastone e poi si lascia lievitare . Se si vuole un pane più croccante è consigliabile usare due tipi di farina e miscelarli , quella "00" e quella di "grano duro" apposta per il pane ...(a me viene buono e croccante anche solo con quella comune "0"o "00").

la ricetta :
250 gr. di farina , 1 cucchiaino di sale , mezzo cucchiaino di zucchero , mezza busta di lievito di birra secco , 120 ml di acqua tiepida ,  1 cucchiaio di olio di oliva.

PREPARAZIONE:
dividere l'acqua in due contenitori e in uno scioglierci il lievito con lo zucchero nell'altro il sale e l'olio , poi in una ciotola mettere la farina , versare prima il liquido con il lievito poi il liquido con l'olio , impastare fino ad ottenere un impasto morbido.
fare un salame lungo lungo  (se si vuole il ferro di cavallo) e metterlo in una teglia a ciambella e lasciarlo lievitare 3 ore a 30° (con la luce del forno)

altrimenti in uno stampo da plum-cake  se si vuole una baguette .
se si vuole una ciabatta basta mettere il salame nella teglia normale da forno (foderata con carta forno ).
trascorso il tempo di lievitazione , accendere il forno a 200° e ( se lo si vuole morbido morbido spennellarlo con il latte altrimenti per un risultato bello croccante che scrocchia non metterci niente ) infornare per 30-35 minuti fino alla doratura desiderata .
questo dopo l'impasto è stato lievitato per 2 ore e senza
spostamenti in uno stampo da plum-cake (con carta forno)
poi cotto per 20 min. senza spennellarlo con il latte.

Torta salata alle erbette selvatiche

Oggi torta salata con cujet lessati , ricotta , prosciutto cotto , un pizzico di sale , scaglie di parmigiano , un uovo, pasta sfoglia .
Per 2persone prendere un rotolo di pastasfoglia e stenderla leggermente , dividerla a metà , poi prendere una pirofila e foderarla con carta forno e mettere il primo strato di pasta sfoglia , riempire con tutti gli ingredienti tranne l'uovo , che bisogna tenere da parte il rosso , sbattere solo il bianco e aggingerlo al ripieno .
Chiudere con l'altro strato di pastasfoglia e spennellare con il rosso dell'uovo e infornare per 30 minuti a 200 gradi.
Buona a veloce! :)

Inviato da Samsung Mobile

venerdì 1 giugno 2012

SAVORVOV (Savoiardi con budino e vov )

Ingredienti:
12 savoiardi 
200 ml di vov
Una busta di budino al Crem caramel (da preparare )
Nocciole tritate .
Preparazione:
Bagnare i Savoiardi con il vov tiepido.
Disporli in un recipiente capiente.
Versargli il budino sopra ancora caldo , il caramello e infine le Nocciole.
Quando è tiepido mettere in frigo per un paio d'ore prima di servire.
Un dessert buono , facile, veloce ! :)) 


Inviato da Samsung Mobile