Cerca nel blog

giovedì 9 febbraio 2012

dal web : truffe lavoro

quì l'articolo Ecco i casi di truffa più frequenti: Al provino segue la richiesta di un corso di formazione a pagamento, con la promessa di una finta assunzione. Realizzazione di un costoso book fotografico ,Iscrizione a un club, che nasconde meccanismi di vendita piramidali. Lavoro a domicilio con lauti guadagni ,Installazione distributori di gadget, caramelle… ,Offerta di lavoro via mail come intermediario finanziario Ed ecco come difendersi: Diffidiamo di chi ha fretta di farci concludere l’ “affare” e di chi ci chiede somme di denaro per iniziare l’attività. Leggiamo sempre il contratto dall’inizio alla fine Pretendiamo copia scritta del contratto, timbrata e firmata dal datore di lavoro. Verifichiamo se l’azienda è iscritta alla Camera di Commercio. Non firmiamo mai documenti in bianco. Facciamo una ricerca su Internet in cerca di notizie circa l’esperienza di altri .In caso di problemi reclamiamo sempre per iscritto.
Posta un commento