Cerca nel blog

mercoledì 22 febbraio 2012

dal web: piccoli reati addio..

ROMA - Piccoli reati addio. Archiviati dal giudice senza arrivare al processo. Niente più primo, secondo, terzo grado. Un decreto per dire che non hanno né il peso né il valore per meritare ore di dibattimento. Proprio perché sono piccoli e occasionali reati. Perché hanno un valore economico modesto. Perché possono essere "perdonati". Alla Camera stanno per approvare un nuovo articolo del codice di procedura penale, il 530bis, il "proscioglimento per particolare tenuità del fatto".tutto l'articolo il mio commento è ... : purchè il reato sia ben osservato da ambo le parti e non con leggerezza... poi leggendo tutto l'articolo ci sono esempi giusti.. bisogna vedere poi la realtà ... dopo aver fatto la legge dove va a finire ... e soprattutto... "la famosa giustizia che è uguale per tutti " . poi se parliamo di reati al supermercato di cui si lamentano molti supermarket hanno il loro controsenso ... faccio un esempio: le collette alimentari vengono donate dalla gente ma loro si esonerano e poi tutto quello che raccolgono non ho mai visto con i miei occhi che va a finire dove deve perchè essendoci passata ho visto solo roba in scatolette e mortadelline ;non ho mai ricevuto biscotti o altri generi che vedo nella raccolta alimentare ... dove va a finire tutto quello ?... e hanno il coraggio di lamentarsi dei piccoli furti ... oppure vogliamo guardare sotto agli scaffali che a volte ci finiscono cose che nessuno raccoglie e scadono e vengono buttate ... potrebbero loro fare le collette alimentari da distribuire nei centri per poi farle distribuire ai poveri e ai senza tetto ... invece che lamentarsi sempre... l'esempio invece delle liti condominiali , è giusto purchè venga soppesato molto bene perchè basta una volta per morire ... anche per una sciocchezza ...
Posta un commento