Cerca nel blog

giovedì 30 settembre 2010

madeleine (madeleinettes)

queste sono con lo yogurt e sono soffici come i plum-cake del
mulino bianco








MADELEINE


Ingredienti:
1.) 120 gr.farina( se si vogliono al cacao sostituire 20-30 gr di farina con il cacao in polvere )
2.) 5-6 gocce di aroma mandorla (o vaniglia) o scorza di limone grattugiata
3.) sale
4.) latte q.b. (1 bicchierino da liquore)o yogurt
5.) 100 gr. Zucchero
6.) 2 uova
7.) 100 gr. Burro
8.) ½ bustina lievito per dolci

Preparazione:
In un tegame amalgamate la farina setacciata con il lievito e lo zucchero.
Sbattete le uova.
In un padellino mettete a fondere il burro e lasciatelo intiepidire.
Unite i liquidi (compresa l'aroma alla mandorla e il latte) ai solidi, amalgamate bene, e lasciate riposare in frigorifero per 1 ora coperto con della pellicola trasparente.
Imburrate e infarinate delle formine per madeleine e versatevi all'interno per c.ca 2/3 il composto.
Infornate a 180°C per i primi 10 minuti, poi successivamente a 160°C fino a doratura (altri 10 minuti c.ca).
vedi anche quelle variegate oppure con la panna

martedì 28 settembre 2010

taglio capelli-conclusione

e questo è il risultato... quasi perfetto.. direi!! :)

taglio capelli-2

e questa è la seconda parte...

taglio di capelli autonomo-parte 1

da quando avevo 16 anni ho imparato a tagliarmi i capelli da sola ! non male vero? sapete quanti soldi ho risparmiato ? tanti ! lo può fare chiunque basta un pò d'attenzione ! osservate bene la parrucchiera dove andate e seguite il modo in cui vi taglia i capelli ed è fatta!

lunedì 27 settembre 2010

news da torino

attiva oggi a Torino l'Auto
Detector. Riconosce le automobili
rubate e in doppia fila
27 / 09 / 2010 - Da lunedì 27
settembre farà il suo esordio in
città il nuovo sistema “Auto
Detector”, un dispositivo portatile
di riconoscimento dei veicoli che
grazie all ’utilizzo di tecnologie
innovative consente
l ’individuazione dei veicoli in
transito, compreso il numero di
targa, anche se viaggiano a
velocità sostenuta.
Il nuovo dispositivo sarà un
supporto importante per gli
operatori della sicurezza urbana
impegnati nel controllo del
territorio, e permetterà di
recuperare più velocemente auto
rubate o ricercate perché
abbandonate da persone scomparse
e di riconoscere i veicoli che sono
sottoposti a provvedimenti di
natura giudiziaria, amministrativa
e/o fiscale.
Auto Detector diventerà inoltre un
aiuto importante per migliorare la
mobilità urbana, permettendo di
incrementare (ovviamente nei limiti
consentiti) la velocità di marcia di
auto e mezzi pubblici:
sarà infatti utilizzato anche per
accertare comportamenti lesivi o
potenzialmente pericolosi come la
sosta in doppia fila, negli spazi
riservati alla fermata dei mezzi
pubblici, sugli spazi dedicati alle
persone disabili e sui passaggi
pedonali .

Can che Abbaia :-)

Per tutti gli amanti dei cani.
è stato svelato il mistero del perché il cane che Abbaia non morde.
con lunghi esperimenti sull'uomo ho portato alla luce che istintivamente e scientificamente il detto deve essere concluso così:" can che Abbaia non morde perché è Già stanco"
:-)

giovedì 23 settembre 2010

Lucertola con emorroidi

Avete mai pensato come si può sentire una Lucertola con un problemino che tutti conoscono?
ebbene , pensate che quando mozzate la coda può avere lo stesso fastidio . . .
Vi assicuro che non è piacevole!

lunedì 20 settembre 2010

barzelletta : l'ascensore...

Due ciccioni, cercando di uscire
contemporaneamente
dall'ascensore, si incastrano nella
porta. Il primo fa al secondo: "Ruoti,
faccia da perno". Ed il secondo,
stizzito, risponde: "Ruoti lei, faccia
da culo!".

domenica 19 settembre 2010

La luna. . .

È un Lampione naturale
con la sua luce quasi irreale.
ogni volta che si presenta
mi sento più contenta!
con il suo sguardo da lassù
innamora anche chi non lo è più.
:-)

martedì 14 settembre 2010

Indovinello alla romana. . .

Indovinello:
sapete perché erode usa l'iPad ?
perché non averlo ierode
:-) :-) :-)

news web: perché sbadigliamo?

sono sbadigli che sono spie di sonno
o noia, e altri che sono segnali di
eccitazione erotica. Lo sostiene uno
studio presentato all ’International
Conference on Yawning, svoltasi
questa estate a Parigi. Spiega
Michael J. Breus, psicologo clinico
esperto in disturbi del sonno e
creatore del sito
www.thesleepdoctor.com: “Uno
sbadiglio è sempre collegato a
stanchezza, sonno, noia? Beh, no.
Può essere causato da numerose
condizioni e persino emozioni.
Stranamente, non sappiamo ancora
veramente perché sbadigliamo (lo
facciamo circa 240.000 volte nella
nostra intera vita) e perché la
maggior parte degli animali lo
fanno ”. Le teorie attualmente sul
campo sono: - l’aumento dei livelli di
anidride carbonica nel sangue
scatena gli sbadigli con l ’obiettivo di
aspirare ossigeno - lo sbadiglio
serve a tenere sotto controllo la
temperatura del cervello (come una
ventola in un ’automobile) -
sbadigliare serve a stiracchiare i
muscoli facciali - lo sbadiglio serve a
innalzare il livello d ’attenzione in
momenti di stress e stanchezza - lo
sbadiglio è un modo di affermare la
dominanza, quasi come un ruggito. I
ricercatori dell ’University of
Maryland di Baltimore County
coordinati da Robert Provine ora
teorizzano che sbadigliare sarebbe
un segno di eccitazione sessuale,
anzi che lo sbadiglio segnalerebbe un
‘ passaggio di stato’ da riposato a
eccitato e viceversa.

domenica 12 settembre 2010

"Ricche in affitto":potrebbe essere un film!

Potrebbe essere il titolo di un film .
imitare i ricchi , tutto quello che fanno ?
secondo me è proprio noioso!
Però c'é il risvolto divertente se ci metti un pizzico di genialità mescolando l'ingegno del povero e i soldi del ricco !
sai che bella vita!
Sarebbe veramente divertente!
:-)
questi sono i pensieri di una domenica pomeriggio di settembre.
:-)

Manifestazioni-a Pinerolo

Come tutti gli anni a settembre c'é sia la fiera dell'artigianato che il concorso ippico nazionale e internazionale quì a Pinerolo.
i cavalli sono veramente belli !
:-)

Gran varietà

Per questo piatto non ci vuole molto ,
basta avere verdure miste e due tipi di pesce .
preparare una Fricandò di carota Zucchine cipolla e Peperoni con il rosmarino .
soffrigere dei gamberetti con aglio e prezzemolo e preparare della salsa rosa da abbinargli.
dei bastoncini o altro pesce Fritto .
poi Bieta con spinaci mischiati Lessati e fatti andare in padella con una noce di burro.
naturalmente un pò di limone per il pesce.

sabato 11 settembre 2010

Kamasutra

Non c'é niente di meglio che fare questo tipo di ginnastica finite le vacanze .
è il mese giusto .

venerdì 10 settembre 2010

APad : l'avranno fatto per i romani?

Ho letto sul web di questo aPad . . .
Costa come un cellulare però assomiglia all'iPad ,
solo che funziona come un cellulare e quindi non va maneggiato a lungo altrimenti va un pò in tilt .
:-)
e poi per prenderlo così non è più comodo un cellulare? Tanto ce ne sono che a quel prezzo fanno tante cose!
l'unica differenza è che se ti fa in. . . Are gli puoi dire:" aPad mi hai rotto i c. . . . oni!"
vuoi mettere la soddisfazione!
:-)

giovedì 9 settembre 2010

news: jeans tecno?

- Arrivano
sul mercato jeans capaci di creare
una connessione e un passaggio di
dati da una persona ad un'altra
attraverso uno sfregamento. Li ha
inventati l'AngelDevil di Andria, in
Puglia, titolare dell'omonimo
marchio. Il prodotto, disponibile in 4
modelli, 2 maschili e 2 femminili,
sar �� in vendita dal 15/9. Secondo
quanto annunciato sar�� possibile
trasmettere mail, numero di
telefono, profilo dei social network,
ma anche foto, video e musica. Il
passaggio avviene con la tecnologia poken.

news dal web : vacanza gratis?

Non servono soldi per soggiornare al
VillaVillaColle di Bosa, un piccolo
paesino medievale sulla costa
occidentale della Sardegna, a sud di
Alghero e a due passi da un mare
meraviglioso che si è guadagnato le 5
vele di Legambiente. I loro
proprietari, Ilaria e Alfredo,
scultori-ceramisti, insieme al piccolo
Elia, hanno infatti scelto di aprire la
loro casa-torre del 1600, costruita ai
piedi del Castello dei Malaspina,
dando vita al primo B&B d'Italia dove
l'accoglienza non si basa sul
pagamento in denaro, ma sul baratto.
Dove l'ospite può soggiornare, per
un week end o una settimana, non
semplicemente "pagando", ma dando
in cambio qualcosa.
Il qualcosa ovviamente può essere
qualsiasi cosa: marmellate Bio, piccoli
lavori domestici, favole per il piccolo
Elia, come spiega Alfredo stesso sul
sito dedicato a questo luogo dove un
turismo alternativo, costruttivo, e
capace davvero di fare la differenza
sembra essere possibile. Un luogo
dove non è più il conto in banca a
rendere possibile l'incontro e lo
scambio, ma la persona.
Ospitalità, quindi, in cambio di
creatività. Una soluzione anticrisi,
com'è stata definita, il frutto di una
scelta creativa, originale e
intelligente , preferiamo chiamarla
noi, nata dal pensiero di una
" decrescita felice , un' economia del
dono, sistemi monetari locali e
alternativi". Un'idea che ha riscosso
successo e incontrato l'entusiasmo di
molti, a giudicare dagli articoli
dedicati al
VillaVillaColle e alle lettere di
apprezzamento di chi ospite, qui, lo è
stato di già! Senza considerare che
alla sua seconda stagione (è stato
inaugurato nel 2009) il VillaVillaColle
è stato sempre al completo.
Colorato, accogliente, naturale, di
certo questo B&B con una B in più
(Bed, Breakfast e Baratto) è
qualcosa di assolutamente in
controtendenza nonché il primo del
genere in Italia. Primo ma non unico,
visto che già qualcun altro ha
raccolto l'idea di Ilaria e Alfredo
realizzando altri luoghi in cui la
vacanza può davvero trasformarsi
in occasione d'incontro, di crescita e
di arricchimento. E ’ il caso per
esempio di Sebastiano ed Elena e del
loro B&B Blu, sempre a Bosa, che
hanno abbracciato l'idea del baratto
come forma alternativa ma
soprattutto costruttiva di
"pagamento".
Il baratto, infatti, in questo caso
non vuole essere un semplice
tornaconto ma il modo di dare il via a
un turismo che possa essere davvero
sostenibile, a zero euro, per dare a
tutti la possibilità di andare in
vacanza senza essere costretti a
spendere soldi.

venerdì 3 settembre 2010

Filastrocca punto e a capo.

Chi lavora veramente
non lo dice alla gente.
il peso e la fatica
si vedono sulle dita.
ma l'orgoglio di imparare ti fa grande come il mare,
la forza che possiedi
ti farà stare sempre in piedi .
la tua indipendenza
sarà motivo di maldicenza
purtroppo ti sentirai dire : "io alla sua età. . . . . ! "
Sono solo frasi fatte
di chi ha sempre avuto le ciabatte!
è molto meglio avere una personalità
che mostrare la carta d'identità.

giovedì 2 settembre 2010

barzelletta

Un giorno l'organo sessuale maschile
chiese una promozione adducendo le
seguenti ragioni:- doveva lavorare
pesantemente;- doveva lavorare a
grandi profondita';- doveva
lavorare andando su e giu';- doveva
lavorare senza ventilazione o aria
condizionata;- doveva lavorare in
luoghi molto umidi;- doveva lavorare
ad alte temperature;- non aveva
diritto a weekend e ferie;- non
aveva diritto a tempo libero dopo le
ore di straordinario sul lavoro;-
doveva lavorare in ambienti di
lavoro pericolosi spesso causa di
malattie professionali.Tuttavia la
sua richiesta fu respinta dagli
organi competenti per le seguenti
ragioni:- non lavora 8 ore di fila;-
non risponde immediatamente alle
richieste;- non ha la laurea;- dopo
brevi periodi di attivita' si
addormenta sul luogo di lavoro;- non
e' fedele al luogo di lavoro;- va in
pensione troppo presto;- non lavora
per niente se non e' spinto da
dietro;- non lascia pulito il posto di
lavoro dopo aver finito.