Cerca nel blog

domenica 28 marzo 2010

Finalmente le gemme!


Finalmente si vede un pò di primavera , era ora ! Queste sono gemme di lillà.

sabato 27 marzo 2010

Che pannoloni!!!

Arrivano le mutande elettroniche, invenzione australiana, capaci di mandare un messaggio Sms o monitorare l'incontinenza. Il SIMsystem, presto introdotto nelle case di riposo dell'Australia, ha l'aspetto di un pannolone, ma e' dotato di una sensore a striscia che in presenza di umidita' allerta il personale con un messaggino o attraverso il sistema cercapersone. Comparso la prima volta nel programma New Inventor della Abc nel 2008, ha superato una serie di sperimentazioni.

Barzelletta del cicles. . . ;-)

Un canadese sta consumando il suo "petit dejuner" (caffe', croissant, pane, burro e marmellata) quando un americano, masticando la sua immancabile gomma, si siede accanto a lui. Il canadese lo ignora, ma nonostante tutto l'americano lo apostrofa: "Voi gente del Canada il pane lo mangiate tutto?". Il canadese risponde di malumore: "Certamente". L'americano fa un bel palloncino con la gomma: "Noi no. In America noi mangiamo solo la mollica. La crosta la raccogliamo in un contenitore, la ricicliamo, la trasformiamo in croissant e la vendiamo in Canada" prosegue, con una smorfietta insolente. Il canadese resta in silenzio. L'americano insiste: "Ci metti la marmellata, sul pane?". Il canadese: "Certamente". L'americano, rigirando la gomma tra i denti e ridacchiando, fa: "Noi no. In America a colazione noi mangiamo la frutta fresca, mettiamo tutte le bucce e gli scarti in un contenitore, li ricicliamo, ne facciamo marmellata e li vendiamo in Canada". Il canadese allora chiede: "Voi
americani fate sesso?". L'americano risponde: "Ma certo!", con un gran sorriso. "E cosa fate coi preservativi usati?" prosegue il canadese. "Li gettiamo via, naturalmente" risponde l'americano. E il canadese: "Noi no. In Canada li mettiamo in un contenitore, li ricicliamo, li trasformiamo in gomma da masticare e li vendiamo in America"

Uova famose;-)


Adesso arrivano anche le uova di pasqua con i volti dei personaggi famosi. Carine, ma quanto costano?

venerdì 26 marzo 2010

News api poliziotto. . .


in arrivo un nuovo aiutante: l'ape poliziotto, molto abile nel fiutare esplosivi e bombe.Un gruppo di ricercatori inglesi ha trovato modo di trasformare le api in 'fidati segugi'. Un 'ape hotel' trasforma gli insetti residenti in affidabili fiutatori. 'Insentinel', questo e' il nome del progetto, ha permesso ai ricercatori di 'addestrare' gli insetti a fiutare un determinato tipo di esplosivo.

mercoledì 24 marzo 2010

Cose in comune . . .


Internet ha molte caratteristiche in comune col pene umano. Per esempio:

Nei tempi andati il suo unico scopo era quello di trasmettere informazioni vitali per la conservazione della specie. Ancora oggi c'è chi la pensa così, ma la gran massa lo usa solo per divertimento.


Può essere online o non. Quando è online è più divertente, ma distoglie terribilmente dal lavoro.

È un ottimo mezzo per comunicare con gli altri. Alcuni trattano questo modo di comunicare con molta serietà, altri come un divertimento passeggero e superficiale. A volte è difficile capire con che tipo di persona hai cominciato a comunicare, finché non è troppo tardi.

Giocarci è estremamente divertente, ma attenzione: se non prendi le giuste precauzioni puoi contagiarti con un virus.

Non ha cervello, eppure esercita una grande influenza sul cervello di chi lo usa.

Ci sono mille manuali che pretendono di insegnare ad adoperarlo come si deve, ma l'unico modo per goderne veramente a fondo è sperimentare il più possibile.



Per usarlo bene è fondamentale sapere dove mettere le mani: toccare il tasto sbagliato può avere effetti assolutamente frustranti.

Se non stai attento a come lo usi ti può mettere nei pasticci.

Ai livelli più elementari è una questione di pura manualità. Man mano che lo utilizzi per scopi più sofisticati, entrano in gioco il cervello, l'intelligenza, la cultura.

Funziona quando gli pare. A volte, se non stai attento, può condizionare la tua vita sociale.

Una volta che hai cominciato a giocarci è difficile smettere. Alcuni ci giocherebbero tutto il giorno, se non fossero costretti a lavorare.

Il mondo è diviso in due: chi ce l'ha e chi non ce l'ha.


Chi ce l'ha pensa che chi non ce l'ha sia in qualche modo inferiore.

Chi ce l'ha pensa che gli dia un enorme potere.

Chi non ce l'ha pensa: sarà anche un bel giocattolo, ma vale la pena di darsi tutto quel daffare per averlo?

Chi non ce l'ha pensa che prima o poi dovrà provarlo.

martedì 23 marzo 2010

Il tom tom ? È gratis!

Scoperti i neuroni ''navigatori'' che danno la direzione ai nostri viaggi e che ci aiutano a capire quale direzione dobbiamo prendere. E' il risultato di uno studio condotto all'universita' di Philadelphia e pubblicato sui Proceedings of the National Academy of Sciences. I 'neuroni della direzione' integrano le informazioni codificate dai gia' noti 'neuroni di posizione' e aiutano a capire il senso, orario o antiorario, di un percorso.

lunedì 22 marzo 2010

Barzelletta;-)

Erano una decina, mi hanno preso alle spalle e mi hanno colpito con spranghe e bastoni gridandomi: "Sei un uomo morto, Alfredo! Sei un uomo morto!". Io non sono Alfredo, ma ho preferito non farglielo notare. Certa gente se la contraddici è capace anche di arrabbiarsi!

sabato 20 marzo 2010

Formiche giganti


Io non ho mai visto delle formiche così grandi ! Non è che hanno fatto modifiche con la foto? Mah. . . ! Comunque c'è d'aver paura se esistono ! Se quelle piccole mordono quelle li ,ti divorano. Aiuto!

giovedì 18 marzo 2010

Viaggiare un pò più sicuri con queste info dal web.

Siete soliti ad effettuare prenotazioni on line di hotel per le vostre vacanze?

Talvolta vi è capitato di vedere su Internet foto di hotel spettacolari ma che poi, nella realtà si sono rivelati piuttosto mediocri?

Adesso c'è la possibilità di fare un po' di chiarezza e scovare queste truffe on line, se così possiamo chiamarle, grazie a Oyster.com: un sito che vi permette di vedere come sono realmente gli hotel che, in alcuni siti (principalmente quelli in cui vengono pubblicizzate offerte di viaggi e vacanze tutto compreso in alberghi da sogno), sembrano essere veri e propri paradisi terrestri ma che, invece, altro non sono che il risultato di una mano esperta nell'utilizzo di Photoshop.

Barzelletta un pò tenera e un pò bastarda;)

Una famiglia di tartarughine decide di partire per una scampagnata. Hanno gia' fatto un bel po' di strada quando la madre si ricorda di aver dimenticato il pane da toast e chiede: "Chi torna indietro a prendere il pane?". Nessuno all'inizio vuol tornare indietro, ma alla fine la tartarughina piu' giovane si offre, ma alla condizione che l'aspettino per mangiare. Avuta questa assicurazione parte verso casa. Passa un mese, ne passano due, tre e l'appetito si fa sempre piu' forte, finche' la tartaruga nonna dice: "Non riesco piu' ad aspettare; io inizierei a mangiare". Ma la tartaruga mamma: "No, ho dato la nostra parola che avremmo aspettato e quindi aspetteremo". Passano 6 mesi, passa un anno, ma non si vede nessuno. Passano 2 anni e allora la tartaruga madre decide: "Beh abbiamo aspettato abbastanza; cominciamo a mangiare". Non fa a tempo a inghiottire il primo boccone che la tartarughina partita due anni prima salta fuori da dietro il cespuglio gridando: "Ecco, lo sapev
o che non mi aspettavate!!"

martedì 16 marzo 2010

Filastrocca per il computer

Mi presento molto bene, ma nascondo insidie assai . . . (Chi mi trova la rima mi faccia sapere) se mi tocchi troppo spesso tu puoi diventare fesso . Il mio cervello è superiore , ma purtroppo va ad ore. Mi presento sono il computer ed il mio compagno è il ruter , se la cosa può interessare , qui dentro trovi il rimedio per non ingrassare . Sono una fonte di notizie e di peperlizie. Mi sostengono tutti quanti , perché i guadagni sono alti. Con il modo assai spiccio il mondo velocizzo . Sono contento di essere nato e da subito lodato , e la vita vi ho cambiato.

lunedì 15 marzo 2010

Barzelletta da morire dalle risate. . . :)


Totti alle prese con gli sms: "amo' me lo invii un url ? " " aaaaaaaaaah! "

sabato 13 marzo 2010

La car-puccino

LONDRA, La prima auto che va coi fondi di caffe' e' riuscita a vincere una sfida che sembrava impossibile: andare da Londra a Manchester.Completato un percorso di 250 miglia consumando l'equivalente di 11 tazze di espresso. La 'car-puccino', come e' stata soprannominata la macchina che batte tutte le altre in fatto di ecologia, e' stata progettata da Jem Stansfield, ingegnere e presentatore di 'Bang Goes The Theory', programma televisivo della Bbc dedicato alla scienza.

giovedì 11 marzo 2010

Nuove schede per più memoria



PuntoCellulare.it
A-Data Technology annuncia la disponibilità delle nuove schede di memoria in formato microSDHC Class 10 disponibili nei tagli da 4, 8 e 16 GB, la soluzione ideale per gli smartphone e le videocamere di ultima generazione, per sfruttare al massimo video e foto in alta definizione. Conformi alle specifiche v3.00 della SD Association, le nuove schede di memoria microSDHC di A-Data Class 10 raggiungono velocità di lettura e scrittura rispettivamente di 16 e 10 MB/s, rendendole di fatto la soluzione ideale i professionisti della fotografia digitale e per gli utenti che vogliono sfruttare al massimo il loro nuovo smartphone. Le strabilianti doti velocistiche delle nuove schede di memoria microSDHC di A-Data massimizzano al massimo l'esperienza multimediale dei telefoni cellulari di ultima generazione, garantendo la possibilità di effettuare registrazioni continue di filmati in alta definizione, il trasferimento di brani musicali e l'esecuzione di applicazioni multiple. Le nuove schede di memoria microSDHC di A-Data includono inoltre un comodo adattatore per l'utilizzo con dispositivi dotati di slot di memoria SD standard.

Barzelletta del giorno.

Mese di marzo a roma: la luna dice al sole : sveglia pelandrone! E il sole risponde: marzo con calma!

martedì 9 marzo 2010

Barzelletta :)

Pierino e suo fratello piu' grande sono il terrore del quartiere: ne combinano ogni giorno di tutti i colori. La madre non ne puo' piu' finche' un giorno viene a sapere che e' arrivato nella parrocchia un nuovo prete con una buona fama di educatore. La madre si confida con lui e il prete le dice di portargli Pierino per primo e da solo. Il giorno dopo Pierino va dal prete e lo trova dietro una grande scrivania; lo fa sedere davanti a lui, lo fissa a lungo negli occhi e alla fine puntandogli un dito verso il viso gli chiede con tono autoritario: "Dov'e' Dio?". Pierino si guarda attorno, ma non dice niente. Il prete gli punta ancora il dito contro e grida piu' forte: "Dov'e' Dio?". Stessa scena di prima, ma Pierino non dice nulla. Allora il prete si alza, sale sulla scrivania e con voce ancora piu' forte e puntando il dito sul naso di Pierino gli grida: "Dove' Dio?". Pierino questa volta e' preso dal panico e scappa a casa; sale in camera dal fratello e gli dice: "Stavolta siam
o proprio nella merda!". Il fratello gli chiede perche' e Pierino: "Dio e' scomparso e nel quartiere pensano che siamo stati noi a rapirlo!"

domenica 7 marzo 2010

Notizie curiose prese qua e la !

Noi italiani utilizziamo molto il linguaggio del corpo per comunicare: un'ampia gestualità aiuta infatti a farsi capire dal proprio interlocutore, a maggior ragione se questo non parla la nostra lingua.
Ma attenzione: se andate in viaggio all'estero, un gesto da noi considerato amichevole potrebbe trasformarsi in un insulto per gli abitanti del posto.

Insieme alle informazioni turistiche dovrebbe essere anche fornito un vademecum sui gesti da evitare, ve li diciamo noi.

1. Andrete presto in viaggio in Grecia? Dimenticatevi il gesto che si fa di solito per comunicare a qualcuno di fermarsi, o per dire 'basta' tenendo il
palmo della mano aperto rivolto verso il vostro interlocutore. Si chiama moutza ed è un gesto altamente offensivo, così come in Pakistan!

2. Vi hanno portato un piatto locale squisito e volete comunicare la vostra approvazione al cameriere? Non fatelo col pollice in alto, alla Fonzie per intenderci, se vi trovate nei Paesi arabi, in Sud America e nell'Africa Orientale: è un gesto osceno!

3. Usare il linguaggio del corpo può essere controproducente: il gesto che usiamo per 'OK', con pollice e indice che si incontrano a formare un cerchio
è approvato anche in Brasile, ma diventa un insulto se il palmo viene rivolto verso sè.

4. Attenti a come mettete le mani anche se fate un viaggio nel Regno unito, Irlanda e Australia: il gesto di vittoria fatto con indice e medio sollevati significa 'Vai a quel paese' se il dorso della mano è rivolto verso l'interlocutore.

5. Indicare una persona col dito indice non è un gesto troppo educato nemmeno in Italia, ma in Cina e
Giappone è un vero e proprio insulto! In Giappone è considerato un gesto osceno quello di far avvicinare qualcuno muovendo il dito indice!

6. Infine i saluti, anche in questo caso il linguaggio non verbale è molto importante: la nostra stretta di mano
è vietatissima in Cina e in Giappone, dove dovrete limitarvi a un leggero inchino e al sorriso, idem nei
Paesi Arabi, dove le persone dell'altro sesso non devono toccarsi, ma fra donne o fra uomini ci si può anche abbracciare senza destare clamore!

Speriamo che questi sei punti sul linguaggio del corpo vi aiutino a comunicare senza fare gaffe imbarazzanti, per il resto attenetevi al buon senso e non sbaglierete!

sabato 6 marzo 2010

venerdì 5 marzo 2010

News sul calcio dal web arriva il pallone intelligente!

Si chiama Ctrus e potrebbe rivoluzionare il gioco del calcio grazie alla sua innovativa tecnologia
.
E' solo un prototipo, ma almeno è un inizio. I convinti sostenitori della moviola in campo, quasi sicuramente, non saranno accontentati nel breve periodo anche se nelle ultime settimane qualcosa si è mosso in questa direzione. La compagnia Agent, infatti, ha progettato un rivoluzionario pallone che potrebbe anche cambiare radicalmente il futuro di questo sport. Ctrus, questo il nome del nuovo pallone intelligente, è solamente un prototipo ma presto potremmo anche vederlo sui rettangoli di gioco di tutto il mondo.
Sostanzialmente, il pallone cambierà colore a seconda delle situazioni di gioco: nel caso in cui un giocatore dovesse finire in fuorigioco, oppure nei casi in cui la sfera varcasse del tutto la linea di porta evitando così le solite polemiche da bar del post-partita, e altro.
La tecnologia di Ctrus si basa sul sistema Rfid di radiofrequenza e potrà dunque aiutare il direttore di gara nelle situazioni più complicate di una partita. Una domanda, a questo punto, sorge spontanea: si avrà mai il coraggio, e se sì quando, di sperimentarlo su un campo di calcio in una partita ufficiale...?

Ricetta da chef ;-)il risotto ai carciofi


Per fare questo risotto fate rosolare un pò di cipolla in olio e burro , aggiungete un carciofo già cotto selezionando la parte tenera , il riso e un pò di brodo , aggiungete una busta di zafferano , la pancetta a pezzi , qualche foglia di basilico , salate pepate e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Buon appetito!

giovedì 4 marzo 2010

Una curiosità sulla lingua


L’impronta della lingua è UNICA come le impronte digitali e può servire all'identificazione.

mercoledì 3 marzo 2010

Lo sapevate voi? Io no.


Il terremoto del Cile ha modificato l'asse di rotazione della Terra ed ha accorciato i giorni. A renderlo noto all'ADNKRONOS è Antonio Piersanti, direttore sismologia e tettonofisica dell'Ingv, che conferma così i dati rilevati dalla Nasa.
"E' noto da diversi decenni - spiega - che i grandissimi terremoti hanno un impatto, anche se molto piccolo, sull'asse di rotazione terrestre. Quindi è meglio che non ci siano i terremoti se vogliamo che arrivi la primavera! (Naturalmente prendendola con spirito)

martedì 2 marzo 2010

Torta delice. . . Mmmm! Che bontà.


Questa torta assomiglia ad un kinder delice gigante. Per farla basta avere:200 gr. Di farina , 200 gr. Di zucchero, 50 gr. Di burro più una noce , 50 gr. Di cacao , 1/3 di busta di lievito per dolci, 1 uovo, latte q.b.panna, marmellata. Poi prendere una ciotola e montare l'uovo , in un'altro contenitore mettere la farina con il cacao lo zucchero e il lievito, mescolare , aggiungere l'uovo un pò di latte e il burro fuso precedentemente. Mettere a cuocere in forno per 30 minuti a 160 gradi. Preparare della panna per dolci (quelle delle buste). Quando è cotto il dolce fatelo raffreddare e farcitelo a piacere con la panna e marmellata.

Indovinello. . . Quant'è bello!

Sapete come si chiama l'ugola di google? la gugola! Non trovate che sia bellissima? Ah ah ah !